Logo_PT
cvsm_parte_03_desktop_30
cvsm_parte_03_mobile_30

24 Ottobre 1981

24 Ottobre 1981

Avete visto che quando le persone hanno buona volontà, e che è sufficiente avere buona volontà, la cosa viene fuori.

(…)

Sembra che le lezioni, l’esperienza, la condotta, la convivenza, l’analisi che uno fa dell’altro – involontariamente, addirittura inconsciamente -, o il fatto di vivere insieme, vedere l’altro nel gruppo, sembra che ci unisca. Si notano i difetti degli altri e altri notano i nostri. Sembra che nell’esempio che ciascuno dà, finiamo col correggere ciò che è sbagliato.

Quindi, un giorno in cui la cosa sarà equiparata, sarà facile che tu vada in uno qualsiasi dei differenti livelli mentali che esistono altrove, un mondo di differenze e di differenti. Non sembra, ma anche questo è l’essenza della filosofia. Una volta che conosci l’intera scala musicale suonata lì fuori, è facile entrare nel tono di chiunque, solo ascoltando. E questo sarà il punto di adattamento nell’ambiente. Ci adatteremo all’ambiente molto più facilmente, in qualsiasi settore. Credo in qualsiasi attività. È solo fermarsi, pensare, mettere la mente a lavorare: “Come la vedo? Io la vedo così”. Poi arriva il momento in cui puoi dire: “Se piace a me, piacerà sicuramente a loro, perché se piace al buon intenditore di vino, credo che quel vino debba essere veramente buono. Dovrà accontentare tutti i palati”. Questa è una cosa buona perché dà a ciascuno un voto di fiducia.

Le persone devono pensare, in breve tempo, all’interno della PRÓ-VIDA, esattamente così. Se quando qualcuno ti dà qualcosa da fare, tu dici: “Lo faccio”. Puoi farlo e di sicuro darai il tuo meglio. Perché sei un buon degustatore di vini, conosci il nettare e, quando lo farai, sicuramente piacerà a tutti. E sarà sempre il migliore. Per te sarà solo una parte, ovviamente, dopotutto tu conosci il Tutto. Sei PRÓ-VIDA.

Dott. Celso Charuri

Dott. Celso Charuri

Ideatore e Fondatore della PRÓ-VIDA

Testi precedenti

27 Gennaio 1980

Quando nell’armonia musicale inserisci un accidente, aumenta molto di più

1980

Un giorno non ci sarà ombra, perché la luce non

27 Gennaio 1980

Quando nell’armonia musicale inserisci un accidente, aumenta molto di più la creatività e il tuo potere in relazione agli insiemi armonici. (…) All’inizio

1980

Un giorno non ci sarà ombra, perché la luce non lo permetterà. Un giorno non ci sarà nessuno con punti di orgoglio, né

error: Conteúdo reservado ao Site da PRÓ-VIDA.

X